Toscana

Toscana

Toscana

La Maremma toscana e l'Isola del Giglio

Su sentieri che si snodano tra splendide colline, da Sovana attraversiamo i bellissimi borghi di Pitigliano, Manciano ( “balcone” sulla Maremma); poi, attraverso sterrate immerse in boschi ombrosi, arriviamo a Capalbio, ultima tappa prima del mar Tirreno. Attraverso la Riserva Naturale del Tombolo di Feniglia, un eccezionale ambiente umido tra la laguna e il mare, raggiungiamo Orbetello. Infine, esploreremo la dimensione incontaminata dell’Isola del Giglio, la piccola perla dell’Arcipelago Toscano.

itinerario giornaliero

  • Ritrovo dei partecipanti nelle località previste e viaggio in bus verso la bassa Toscana (tappe lungo il tragitto). A Sovana, faremo un giro per questa cittadina: la piazza pavimentata in cotto e il palazzo del Pretori, la chiesa e gli stupendi ciottolati e partiamo su una vecchia strada etrusca. Attraversiamo una piccola via cava e un sentiero nel bosco con tracce di selciato storico fino a vie cave più importanti, come quella di San Giuseppe che ci porta all’ingresso di Pitigliano. Assegnazione camere, cena e pernottamento. Consigliata: una passeggiata notturna nei vicoli, cortili e piazzette del paese.

  • Prima colazione e rilascio camere. La tappa di oggi è contraddistinta dalla frutta: uva, fichi, pesche, mele. Cammineremo su stradine asfaltate percorse dai trattori e stupendi tratti sterrati con bosco; man mano si apre davanti a noi un panorama sulle coline maremmane. L’ultimo tratto scende fino all’ingresso di Manciano, con il suo centro storico circondato dalla doppia cinta muraria e il castello. Assegnazione camere, cena e pernottamento.

  • Prima colazione e rilascio camere. Uscendo dal paese, percorriamo un sentiero che costeggia boschi e due laghetti paludosi: il paesaggio è cambiato e ci troviamo fra uliveti e campi arati e alberi di leccio. Proseguiamo su strada sterrata che imbocca l ingresso asfaltato nel paesino di Capalbio con la sua rocca, da dove ci gustiamo una splendida vista sull’Argentario e la sua costa. Assegnazione camere, cena e pernottamento

  • Prima colazione e rilascio camere. Oggi raggiungeremo il mare: da Capalbio, il percorso si alterna su sterrata e asfalto e campi coltivati fino a Ansedonia. Dietro a siepi e recinzioni, si intravedono splendide ville e finalmente arriviamo alla spiaggia selvaggia della Feniglia. Attraversiamo prima la pineta, poi la diga Leopoldiana e raggiungiamo Orbetello: il duomo, il palazzo del Governatore e la piazza Eroe dei due mondi. Assegnazione camere, cena e pernottamento

  • Prima colazione e rilascio camere. Con traghetto (circa 1 ora) raggiungiamo l’isola del Giglio. Appena scesi inizieremo ad immergerci nell’atmosfera del luogo e nei suoi colori, dirigendoci a piedi nella parte nord, verso la spiaggia dell’Arenella, e il Faro del Fenaio, all’estremo dell’isola. Camminando su sentieri e mulattiere immerse nella macchia, si apre lo sguardo verso il litorale della Maremma, di fronte a noi. Arrivo in hotel, assegnazione camere, cena e pernottamento

  • Prima colazione. In bus, raggiungeremo Giglio Castello da dove si parte alla scoperta dei meravigliosi crinali della parte sud dell’isola, la più selvaggia. Dal Poggio della Pagana, punto più alto del Giglio, potremo osservare tutta l’isola e proseguire lungo il crinale fino alla punta sud, il Capel Rosso. Da qui sulla strada panoramica, chiuderemo il nostro splendido anello. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Prima colazione e rilascio camere. Da Giglio Castello, percorriamo una mulattiera immersa nella lecceta, da ovest a est. Raggiunto il crinale, potremo goderci gli splendidi panorami che si affacciano sui due lati dell’isola e scendere verso la costa est, fra profumi inebrianti e un tuffo nelle acque turchesi della Cala delle Cannelle. Nel tardo pomeriggio, traghetto di ritorno e rientro alle località previste.

panoramica informativa

Trekking
livello
Medio
quando
Da giovedì 6 a mercoledì 12 ottobre 2022
durata
7 giorni/ 6 notti

quota e info

970,00/pers. in doppia (min. 16 persone)
richiedi / prenota
  • sistemazione in hotel 3 stelle;
  • in camere con servizi privati ;
  • trattamento mezza pensione (dalla cena del primo giorno alla colazione del settimo giorno – i pasti potrebbe essere in ristoranti convenzionati nelle vicinanze);
  • minibus o bus per l intero itinerario;
  • trasporto bagagli ( 1 valigia a persona);
  • traghetto da/per l Isola del Giglio;
  • nostro incaricato ufficio;
  • guide autorizzate locali;
  • assicurazione medico-bagaglio
  • pasti non indicati;
  • bevande; ingressi;
  • assicurazione annullamento incluso copertura contagio virus;
  • tassa di soggiorno (ove prevista);
  • mance;
  • extra personali e tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”.

Assicurazione obbligatoria annullamento € 40 da versare alla prenotazione

Supplemento per numero inferiore di partecipanti (minimo 12 persone) € 160,00 per persona

Sistemazione in camera singola (su richiesta, disponibilità limitata) € 210,00

Quota garantita per prenotazioni entro il 07 agosto con versamento acconto € 250,00

In caso di variazione considerevole degli orari treni, il tour verrà organizzato con bus privato. L’organizzazione si riserva, qualora si configurino condizioni impreviste e/o imminenti, di variare l’ordine e lo svolgimento delle visite e/o le località di pernottamento, garantendo comunque l’integrale svolgimento del programma nella sua sostanza.

per viaggiare a ritmo lento

perché sceglierci?

per viaggiare a ritmo lento

per viaggiare in compagnia

perché sceglierci?

per viaggiare in compagnia

Per viaggiare in sicurezza

perché sceglierci?

Per viaggiare in sicurezza

Per gli hotel scelti e testati da noi

perché sceglierci?

Per gli hotel scelti e testati da noi

Per avere zero pensieri

perché sceglierci?

Per avere zero pensieri