Tenerife e La Gomera

da noi4

trekking natura

Tenerife e La Gomera  

Partenze > Novembre 2017 - Gennaio 2018 - Febbraio 2018

Un itinerario facile che combina due isole molto differenti fra loro. Affronteremo la salita al monte Teide (parziale o totale per i più allenati), poi ci sposteremo nella quiete dell’isola di Gomera.

Affronteremo la salita al monte Teide (parziale o totale per i più allenati), poi ci sposteremo nella quiete dell’isola di Gomera.
I percorsi sono di difficoltà medio/bassa attraverso sentieri assolati e rocciosi o ombrosi; scopriremo paesaggi lunari di sabbia rossa con vedute mozzafiato sull’oceano; passeggeremo lungo vallate di rigogliosi palmeti e terrazzamenti di vigneti.

Difficoltà: Media

Itinerario

1° giorno - Martedì
Partenza dalle località per transfer verso l’aeroporto di partenza. Arrivo a Tenerife, trasferimento al porto di Los Cristianos e partenza con il traghetto per l’isola di La Gomera. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno – Mercoledì
Gomera - Playa de la Guancha e del Cabrito
Prima colazione. Trasferimento a San Sebastian e partenza a piedi verso le due spiagge. Itinerario breve che ci consentirà anche un tuffo in mare.
Saremo accompagnati da una vegetazione bassa di Euphorbie balasamifere, margherite e lavanda selvatica. Rientro a San Sebastian tempo libero per un ristoro. Cena e pernottamento.
3° giorno - Giovedì
Bosque El Cedro
Prima colazione. Escursione da Hermigua a El Cedro (las Vistas).
Dal tradizionale Mulino del Gofio si sale su una valle lussureggiante. Si vedrà una cascata e l’itinerario prima passerà attraverso dei palmeti per poi entrare nella zona boschiva. Arriveremo ad una diga con un laghetto per poi procedere fino ad un punto panoramico da dove si potrà ammirare la vista su tutta la vallata.
Dopo una sosta culinaria nel famoso locale, (Las Vistas) la nostra camminata procederà fino al Cedro. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
4° giorno - Venerdì
Vallehermoso – Le crete ocra
Prima colazione. Trasferimento in bus a Vallehermoso, partenza a piedi dal centro del piccolo borgo dall’omonima verdeggiante valletta posta a nord-ovest.
Si salirà lungo il baranco de los Guanchos fino, alla chiesetta di S. Clara (mt 676) dove, con una piccola deviazione, si potrà raggiungere Arguamul, il villaggio più solitario e strano dell’isola abbarbicato sopra il rumoroso Atlantico.
Si proseguirà fino al piccolo altipiano cosparso di variopinte ocra e peculiari geomorfologie altrettanto colorate… per arrivare poi fino al “mirador de Alcalà“ Per un irto e panoramico sentiero si scenderà fino a Playa de Vallehermoso, zona archeologica, con vista al fantastico Castillo de Mar costruito sopra gli scogli in stile eclettico. Cena e pernottamento.
5° giorno - Sabato
La foresta pluviale e sentiero Shepherds (Parco Nazionale)
Prima colazione. Escursione nel punto più alto dell’isola, il suo Cuore Verde!
Ci aspetta una fantastica vista dal “ Alto Garajonay 1487 slm “, una passeggiata botanica guidata in questo unico “foresta pluviale”, patrimonio mondiale dell’umanità. L’itinerario scenderà fino al caratteristico paesino di Chipude; Pranzo presso i contadini sulla Fortaleza, punto panoramico con vista sull’oceano e luogo sacro per i Guanchi ( antica popolazione dell’isola) Rientro ad Hermigua, cena in hotel o ristorante e pernottamento.
6° giorno - Domenica
Punta Jana
Prima colazione. Escursione a Punta Jana con la prima parte camminata su una strada bianca dove si potranno ammirare le colate laviche con colori e sfumature che vanno da dal nero ai rossi fino al chiesa di nostra Signora di Guadalupe Chiesa fondata nel 1542 ancora oggi meta di pellegrinaggio isolano (aperta la Domenica) che offre una magnifica vista sulla Spiaggia di Santa Catalina e sui resti dell’antico Pescante, costruzione d’inizio XX secolo dove venivano imbarcate i carichi di frutta verso l’ Inghilterra.
Rientro da un sentiero panoramico molto suggestivo. Nel pomeriggio trasferimento a San Sebastian e traghetto per Tenerife. Arrivo a Puerto de la Cruz.
Cena e pernottamento.
7° giorno - Lunedì
Tenerife il Massiccio di Anaga
Prima colazione in hotel e partenza per il Massiccio di Anaga dove faremo un percorso a piedi all’interno del dell’incredibile paesaggio fatato dei boschi di laurisilva (itinerario – vueltas de Tagagnana).
Nel rientro visita al paese di La Laguna, antica capitale di Tenerife e splendido esempio di città coloniale che dal 1999 è dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Cena e pernottamento in hotel.
8° giorno - Martedì
Tenerife - Teide (vulcano Chinyero)
Prima colazione. Partenza per la località di Montaña de Las Flores. Ha quindi inizio un percorso circolare intorno al vulcano Chinyero, tra colate di carbonella vulcanica, passando per pini antichi centenari come il Pino de Cha Lorenza, da dove un belvedere consente di godere di una vista meravigliosa del fianco sud del Chinyero.
Anche montagne quali Corredera, i Poleos o la Cruz fanno la loro comparsa nel percorso, insieme a vaste vedute panoramiche di El Teide e Pico Viejo.
Nel pomeriggio andremmo a camminare, attraverso le colate vulcaniche che creano un paesaggio di grande valore, fino alla località marina di Garanchico.
Rientro in serata e cena e pernottamento in hotel.
9° giorno - Mercoledì
Prima colazione. Volo di ritorno in Italia e transfer verso le località di partenza.
Buon rientro!
Arrivederci! 

Mappa

La quota comprende

  • Transfer in Italia dalla località di partenza fino all’aeroporto e ritorno.
  • Volo di linea diretto A/R (in classe turistica – franchigia bagaglio 15 kg).
  • Trasferimenti da/per il porto e da/per l’hotel.
  • Pernottamento in guesthouse/hotel (2 stelle) in camere con servizi privati.
  • Tutte le colazioni e le cene da programma.
  • Trasferimento in mini-bus/autobus fino al punto di inizio o dal punto di fine dei trekking.
  • Nostro incaricato accompagnatore naturalistico di lingua italiana.
  • Assicurazione medico-bagaglio.

La quota non comprende

  • Pasti
  • mance
  • extra personali
  • tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”

Assicurazione

Contratto di Viaggio

Informazioni

Percorso facile attraverso sentieri ombrosi o rocciosi e assolati; vallata con palmeti e terrazzamenti; paesaggi lunari di sabbia.
Il tour può svolgersi anche nel senso inverso a quello descritto o variare l’ordine delle escursioni, per condizioni meteo; tuttavia il programma totale rimane invariato.
DIFFICOLTA’ (MEDIO/BASSA) Dislivelli max + 650 mt

Download

Impressioni

logo2

LA PALMA s.a.s. di Faitelli Michele
Piazza III Novembre, 6
38062 Arco – TN
Tel.: 0464 518177
C.F. e P.I. 01317140224

Seguici su 

fbook yt instagram

Perchè Sceglierci

  • Per viaggiare a "Ritmo Lento"
  • Per viaggiare in compagnia
  • Per viaggiare in sicurezza
  • Hotels scelti e testati da noi
  • Per avere zero pensieri